mercoledì 16 aprile 2014

Siete in: home page | casa | Organizzare la cena di Natale

Organizzare la cena di Natale
Natale

Organizzare la cena di Natale


COME ORGANIZZARE LA CENA DI NATALE
Tavola di NataleOrganizzare la cena della vigilia di Natale o il pranzo di Natale può sembrare un’impresa difficile.
Volete fare bella figura su tutti i fronti: bisogna preparare la tavola con gli addobbi giusti, la tovaglia, il centrotavola, i segnaposti. C’è da scegliere il menù che deve incontrare i gusti dei vostri invitati, ma che deve essere semplice da preparare. E poi c’è la voglia di organizzare tutto alla perfezione per fare colpo sui vostri ospiti. Ma con calma e sangue freddo e qualche piccolo consiglio, farete tutto alla grande!!!
Cominciamo da un fattore pratico: dove collocare la tavola. Sembra una cosa banale da chiedere, ma in realtà una perfetta organizzazione in cucina dipende anche dallo spazio che si ha a disposizione o che si riesce a creare.
Candela di Natale
Se avete una sala da pranzo, vi converrà allestire la tavola in questa sala, in modo che la cucina diventerà esclusivamente il vostro campo di battaglia: 
avrete tutti i ripiani a vostra disposizione per cucinare e per preparare le pietanze e non dovrete preoccuparvi di riordinare se non dopo finita la cena o il pranzo. Inoltre, utilizzando la sala da pranzo, potrete apparecchiare la tavola in tutta tranquillità, lontano dal caos dei fornelli, mentre la tavola imbandita con tutti gli addobbi (centrotavola, segnaposti etc.) sarà maggiormente valorizzata se collocata in una stanza dove c’è anche l’albero di Natale con le luci accese. Si crea un’atmosfera molto bella.
Se invece non avete una sala da pranzo, ma soltanto un salone, se vi riesce potete trasportare il tavolo della cucina accanto all’albero di Natale; in caso contrario, niente paura e imbandite la tavola della cucina quando avete finito di cucinare.
Dopo avere steso la tovaglia, mettete i piatti: se avete preparato un antipasto, allora dovrete mettere sul sottopiatto prima il piatto piano e poi quello per l’antipasto; se l’antipasto non c’è, allora sul piatto piano metterete il piatto fondo. Sull’ultimo piatto va sistemato il tovagliolo ed eventualmente il portatovagliolo oppure il segnaposto. Ai lati del piatto vanno le posate: a destra vanno il cucchiaio ed il coltello, mentre a sinistra vanno le forchette, mettendo all’esterno la prima che verrà utilizzata. Se la tavola è sufficientemente spaziosa, davanti al piatto potrete mettere anche il coltello per il pesce (se occorre) e la forchettina per il dolce. Ma se queste ultime due posate mancano o non c'è molto spazio a disposizione, non c’è nessun problema, perché normalmente questa disposizione si usa per le cene formali e poi la forchettina potrà essere collocata nel piatto nel momento in cui varrà servito il dolce.
 Cena di NataleSempre di fronte ai piatti, decentrati verso destra, vanno anche i bicchieri, uno più grande per l’acqua ed un altro più piccolo per il vino. Al centro della tavola, invece, va il centrotavola, le bevande ed eventualmente i vassoi con le portate che gli invitati si serviranno da soli.
Queste non sono le direttive di un protocollo rigido, ma sono piccole regole che possono essere applicate facilmente per organizzare una cena o un pranzo in qualsiasi occasione, non soltanto a Natale. L'unica regola da rispettare sempre è quella di dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Torna alla sezione: Casa
 
Condividi:  


Approfondimenti:
Segnaposto natalizi
Addobbare la tavola di Natale



Natale

© 2012 Insonnia Team Sas - Informazioni - Contatti - Mappa del sito - Links

Realizzazione grafica e contenuti di Insonnia Team Sas P.I. 03683181212
Il presente sito è interamente protetto da copyright.
Pertanto è vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica