mercoledì 16 aprile 2014

Siete in: home page | casa | Come organizzare i tavoli del matrimonio

Come organizzare i tavoli del matrimonio
Guida pratica alle nozze

Come organizzare i tavoli del matrimonio


COME ORGANIZZARE UN MATRIMONIO: APPARECCHIARE I TAVOLI
organizzare i tavoli del matrimonioIn realtà, apparecchiare i tavoli di un matrimonio non è poi tanto complicato. Basterà seguire alcune semplici regole ed avere un po’ di fantasia.
Partiamo dalla tovaglia, o meglio, dalla scelta del colore della tovaglia, che sarà anche il colore principale che caratterizzerà il vostro matrimonio accompagnando gli abbinamenti con gli altri accessori. Aiutatevi anche con i colori della sala del rinfresco, magari lo stile del locale o i colori delle sue pareti vi possono dare alcuni suggerimenti. (R.P.Potete scegliere i classici colori avorio e porpora, per un matrimonio molto elegante e raffinato, oppure tinte più moderne, come il verde pastello, rosa salmone o blu notte, che appaiono ugualmente elegnati ma, indubbiamente, più vivaci ed alla moda. Questo dipenderà dai vostri gusti e dallo stile che avete scelto per il vostro matrimonio, l’importante è non adottare tonalità molto accese o colori che si abbinano ad un particolare evento; ad esempio, se dovesse scegliere il rosso fuoco oppure l’azzurro, sembrerà di essere rispettivamente alla vostra festa di laurea o al battesimo di un bimbo.
 come apparecchiare i tavoli del matrimonioDopo la scelta del colore passiamo alla composizione floreale che c’è su ogni tavolo da matrimonio che si rispetti. Dopo aver chiarito se sarà il ristoratore a fornirla oppure provvederete voi stessi, dovrete scegliere il fiore ed il suo colore. Anche qui può dipendere dal colore delle tovaglie, dallo stile del matrimonio e da quello degli sposi. Per la varietà di colori che offrono vi sono le margherite da campo, i gerberi, le orchidee, i tulipani e le rose, ma sono consigliate anche la mimosa, le camelie, le peonie, i gladioli ed i fiori di pesco. Il consiglio è di scegliere i fiori di stagione, perché così non avrete particolari problemi a reperire la quantità che vi serve e soprattutto sono più (R.P.economici.
 La varietà di centro tavola tra cui scegliere è davvero notevole, soprattutto se cercate un centrotavola originale.
Una valida alternativa alle composizioni di fiore, possono essere, invece, le piccole composizioni di piante grasse, meglio se in fioritura, perchè il fiore della pianta grassa è molto particolare. Diversamente, potrete decorare voi le piante grasse con applicazioni particolari, come piccoli brillantini (li trovate nelle mercerie) oppure fiorellini, farfalle o coccinelle in plastica (potete trovare tutto nei negozi che vendono decorazioni per dolci o per feste). (R.P.).  
il momento del dolcePer quanto riguarda, invece, l’allestimento dei coperti sul tavolo, verranno apparecchiati i piatti mettendo per primo un sottopiatto, in argento, in ceramica, o in vetro colorato, in base allo stile scelto e poi il piatto piano. Potete portare il piatto fondo anche dopo, quando sarà servito il primo. Le posate vanno lateralmente ai piatti: alla sinistra le forchette, mettendo per ultime quelle che vengono adoperate per prime. Il cucchiaio va sulla destra insieme al coltello, da carne o da pesce, rivolgendo il lato della lama verso il piatto. Le posate da frutta verranno servite sul piattino da frutta, mentre quelle da dessert vanno davanti al piatto in senso orizzontale, oppure servite insieme al dolce, se questo verrà servito in una sala differente rispetto a quella del pranzo o della cena.
Per quanto riguarda i bicchieri, sarà meglio optare per i calici, uno grande per l’acqua ed uno più piccolo per il vino (ci sono quelli classici in vetro o critallo e quelli in stile "rustico" in vetro doppio colorati), mentre per lo spumante, ci sarà il classico flute (rigorosamente in vetro o cristallo trasparente, tanto, se avete scelto la versione colorata delle coppe per l'acqua  e per il vino, il flute non verrà collocato vicino a questi ultimi, perchè verrà servito dai camerieri solo al momento del dolce, direttamente con lo spumante già versato). I tovaglioli, possono essere adagiati sulla destra del piatto, oppure, piegati a ventaglio all’interno del piatto. Insieme al tovagliolo non dimenticate i segnaposto per gli invitati.
Se tutto è pronto…buon appetito!
 

tavolo in stile castellano

 
New: Vuoi raccontare il tuo matrimonio? Inviaci la tua esperienza, consigli e foto: avrai una pagina interamente dedicata al tuo matrimonio! 
 
Torna a: come organizzare un matrimonio
 
Condividi:  


Approfondimenti:
Addobbi floreali
Segnaposti per matrimonio
Centrotavola
Affittare o acquistare casa
Preparare un matrimonio
Matrimonio come scegliere la struttura
Come organizzare un matrimonio dall'abito da sposa alle bomboniere
Matrimonio: villa o ristorante
Servizio di catering per il matrimonio
Menu' per il matrimonio e torta nuziale
Come organizzare i tavoli degli invitati
Partecipazioni di nozze
Foto di torte nuziali
Idee per bomboniere originali ed economiche
Bouquet da sposa
Foto bouquet sposa
Abito da sposa: scegliere il modello giusto
Le vostre bomboniere originali
Matrimonio: Bomboniere solidali
Il fotografo per il matrimonio
Sposa perfetta per il matrimonio
Fiori per il matrimonio in chiesa
Viaggio di nozze
Abito dello sposo
Matrimonio e musica
Fedi nuziali

© 2012 Insonnia Team Sas - Informazioni - Contatti - Mappa del sito - Links

Realizzazione grafica e contenuti di Insonnia Team Sas P.I. 03683181212
Il presente sito è interamente protetto da copyright.
Pertanto è vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica